Chatbot ed e-commerce

Cosa sono i chatbot e perché il loro sviluppo ed utilizzo può risultare tanto importante per l’e-commerce e per il digital mobile marketing?

Iniziamo con lo spiegare, in modo semplice, di cosa stiamo parlando: i chatbot sono software-robot capaci di interagire con gli utenti in base alle loro richieste sfruttando il meccanismo della chat: Siri e Cortana, gli assistenti personali messi a disposizione rispettivamente da Apple e Microsoft, sono bot. Un programma, quindi, che punta sempre più a comportarsi come un assistente personale in carne e ossa e con il quale siamo in grado di interagire attraverso un testo o un input vocale. La potenzialità di questo strumento sta nel suo utilizzo integrato nelle già utilizzatissime app di instant messaging, come Messenger, o Whatsapp, senza bisogno di scaricare ulteriori applicazioni, aspetto per nulla trascurabile viste le infinità di applicazioni che ognuno di noi ha sul proprio dispositivo mobile.

Le aziende italiane hanno cominciato a intravedere un grande potenziale nella nascente “bot economy”, soprattutto le agenzie di marketing e quelle che hanno un reparto di customer care, ma devono essere consapevoli che questi strumenti sono rivolti alle nuove generazioni, i cosiddetti Millenials.

Chatbot e conversational commerce

Una connessione tra le applicazioni di messaggistica, i chatbot e l’e-commerce è in grado di aprire un nuovo canale per la vendita dei prodotti on-line. I chatbot si identificano infatti come i futuri protagonisti del commercio elettronico, attraverso un incremento, non solo quantitativo, ma anche qualitativo delle interazioni con i potenziali acquirenti: dall’assistenza clienti, all’acquisto vero e proprio, il bot sarà in grado di interpretare le nostre domande ed anticipare le nostre esigenze, rendendo il processo d’acquisto più facile e veloce. Inoltre, un minor gap informativo tra venditore e acquirente, soprattutto online, favorisce un’esperienza d’acquisto più soddisfacente, apportando benefici ad entrambe le parti. I chatbot sono in continuo sviluppo e saranno fondamentali non solo per le grandi aziende, ma avranno un ruolo portante anche per le piccole medie imprese che operano sul web; per queste non sarà più necessario esternalizzare a società di call center, ma saranno in grado di gestire in maniera autonoma ed efficiente attraverso i chatbot, la propria assistenza clienti.

In definitiva, nel contesto del conversational commerce, in cui le applicazioni di messaggistica diventano un ponte tra i consumatori e le imprese, i chatbot sembrano essere la risposta migliore per i proprietari di imprese e-commerce, per gestire migliaia di conversazioni one-to-one con i clienti, offrendo un servizio personalizzato ed efficace.

 

Add Comment