Le bomboniere zen

 

Il matrimonio è una cerimonia nella quale è sempre più importante esprimere il gusto e la personalità degli sposi. Oltre ad abiti e fiori, uno dei componenti tradizionali irrinunciabili è la bomboniera. Si tratta di un oggetto perfetto per esprimere la gratitudine e l’ospitalità della coppia, però spesso gli invitati finiscono col ritrovarsi fra le mani qualcosa di molto carino e simpatico magari… ma del tutto inutile. Ed ecco che la funzione di rendere il ricordo di un evento così importante viene vanificata, chiudendosi in un cassetto o persino nella spazzatura. Una bomboniera utile e originale è senz’altro l’aternativa migliore per iniziare le commemorazioni nel modo giusto. Tra le tante idee che si possono trovare online e nei negozi specializzati figura una novità che proviene dall’Oriente e che affascinerà tutti gli appassionati delle filosofie zen. Il kokedama è una tecnica di coltivazione decorativa che nasce nel Giappone del 1600. Si basa sulla composizione della pianta vivente senza usare nessun vaso. La base viene costituita da una pallina di fanghi pressati coperti poi di muschio legato con dello spago. Il muschio impedisce al fango di colare e mantiene la base umida e pulita. Qui si possono sviluppare le radici di piccoli bonsai, piante grasse e persino orchidee, che poi possono essere sia appoggiate su un vassoio che appese. Un piccolo kokedama è una soluzione molto originale ed esotica, oltre che relativamente economica, per offrire agli invitati un dono vivo, che cresce, e che recherà eleganza e bellezza in casa – una vera e propria manna per i sostenitori del buon karma! I bastoncini di incenso sono un altro oggetto esotico sempre più comune nelle case di tutti. Dell’incenso di buona qualità, acquistabile presso tutte le erboristerie, può emanare una vastissima gamma di fragranze, assolutamente personalizzabili in modo da essere apprezzate da chiunque. Il profumo d’incenso può essere rilassante o stimolante, creando l’atmosfera non solo per meditare, ma anche solo per donare all’ambiente accoglienza e intimità. Accompagnare l’invito con qualche bastoncino d’incenso e un piccolo sacchetto di sali da bagno costituiscono una bomboniera zen deliziosa. Ma se preferite optare per qualcosa di più luminoso ci sono ovviamente… le candele! Ma non proponetele nel solito portacandele minuscolo che non servirà mai a nessuno… Scegliete un kit per montare una lampada thailandese. Ogni ospite dovrà montare la propria per poi liberarla in volo proprio alla fine della cerimonia o del ricevimento. Un matrimonio degno di Rapunzel. La carta è un materiale ecologico che può formare piccole lanterne decorate che irradiano una luce soffusa e tremendamente romantica. E, non da meno, non incide granché sul budget.

Add Comment