Come arredare un bagno piccolo?

 

bagno piccoloIl bagno è senza ombra di dubbio uno degli spazi indispensabili – per non dire vitali! – di ogni casa. La sua importanza non sta soltanto nella sua funzione. Nel bagno diamo sfogo alla nostra fisiologia, certo, ma ci dobbiamo ricordare che anche il relax, inteso come riposo, diventa fisiologico.

La doccia, o anche il semplice lavarsi le mani, non sono più soltanto un gesto di igiene personale, bensì sono parte di un vero e proprio rituale di benessere, oltre che di cura di se stessi. Spesso chi vive da solo, o in coppia, e ancora lotta per la conquista di spazi più grandi, di territori personali più agevoli, deve adattarsi a spazi ridotti, trovandosi con bagni piccoli o piccolissimi. Non sono pochi i mobili che non possono mancare in un bagno funzionale, quindi gestire uno spazio minimale diventa un’impresa ardua. Ma non certo insormontabile, se si dà spazio alla creatività e alle soluzioni di design più moderne e pratiche. Un design moderno, contemporaneo, offre una gamma ampia di soluzioni più adatte e gestibili rispetto a scelte più “classiche”.

Ci sono alcune piccole regole da seguire, piccole regole per un piccolo bagno! Intanto la scelta dei colori. È bene preferire colori chiari. La luminosità che ne deriva danno spazio all’ambiente, rendendolo più disteso e ampio. I materiali lucidi come l’ottone, l’acciaio, o altre leghe cromate non solo si puliscono e si mantengono con facilità, ma contribuiscono all’illuminazione dell’ambiente.

La pulizia di un bagno è fondamentale, e per quanto una superficie piccola sembri essere più facile da mantenere pulita, la presenza di mobili ingombranti può rendere il compito davvero faticoso e sgradevole. I sanitari sospesi risolvono questo disagio. Scompaiono gli angoli difficili da raggiungere, e tutta la superficie del pavimento rimane libera per essere pulita comodamente e velocemente. Sanitari sospesi con linee curve o arrotondate vi faranno salvare spazio.

La doccia (perché una vasca in un bagno molto piccolo non si può che evitare) deve essere a filo muro, senza una pedana. Un box con porta a soffietto eliminerà il problema della “porta che non si riesce ad aprire”. Sfruttate gli spazi verticali, con mensole di materiali adatti (quasi tutti, tranne il legno), e date preferenza al vetro e al cristallo. Le loro trasparenze permetteranno alla luce di diffondersi senza ostacoli e daranno un senso di ampiezza al locale. Installate un grande specchio. Beh, quanto meno che lo sia il più possibile, e il riflesso che ne deriverà regalerà l’illusione, molto efficace, di raddoppiare lo spazio! Oltre che essere molto pratico per mettersi in ordine al mattino.

Installate elementi di termoarredo per provvedere al riscaldamento, poiché hanno la doppia funzione di salva-spazio e di scaldare non solo l’ambiente, ma anche gli asciugamani e l’accappatoio, asciugandoli e rendendoli piacevoli all’uso. Così come una piccola casa, anche un piccolo bagno può trasformarsi in un ambiente accogliente ed estremamente pratico, funzionale ed elegante.

Add Comment